VOUCHER DI CONCILIAZIONE CENTRI ESTIVI

I nuclei familiari con a carico figli con disabilità di età compresa tra i 3 e i 21 anni possono richiedere un finanziamento pubblico – voucher – per agevolare l’accesso a servizi di conciliazione (centri estivi e servizi analoghi) nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche/educative. Le domande possono essere presentate fino al 30/09/2023.

Possono richiedere il voucher i nuclei familiari:
· residenti in Valle d’Aosta
· in cui siano presenti figli con disabilità (ai sensi della l. 104/92), di età compresa tra i 3 e i
21 anni;
· in cui almeno un genitore rientri nelle seguenti categorie:
· occupato con rapporto di lavoro subordinato;
· destinatario di un percorso di politica attiva del lavoro condivisa con il Centro per
l’impiego;
· lavoratore autonomo con partita IVA attiva.

Importo del voucher
Il voucher è concesso a copertura del costo del servizio di conciliazione (centri estivi e servizi analoghi) fruito, per un importo massimo pari a 2.000,00 €.
Se sono stati utilizzati diversi Servizi di conciliazione, è possibile richiedere più voucher,
fino all’importo massimo consentito. Nella domanda, sarà necessario specificare i diversi servizi.
Il voucher, a scelta del beneficiario, può essere erogato:
a) a titolo di acconto, nella misura del 70%, sulla base del preventivo di spesa del servizio presentato con la domanda e ammesso a finanziamento e la relativa formalizzazione dell’iscrizione;
b) a conclusione della fruizione del servizio.
Tutte le informazioni sono disponibili a QUESTO LINK

altre news

Riduzione del tasso medio di tariffa per prevenzione. Pubblicazione del Modello OT23 per l’anno 2025

24 Aprile 2024

Avviso chiusura uffici CNA Valle d’Aosta

24 Aprile 2024

Artigiani e Pmi: “Accelerare su Transizione 5.0 e recuperare i ritardi del Pnrr. Abbassare la soglia minima degli investimenti nella ZES unica per sostenere le PMI”

23 Aprile 2024

Formazione, 3 milioni di euro per il finanziamento di progetti aziendali e interaziendali

23 Aprile 2024