VOUCHER DI CONCILIAZIONE CENTRI ESTIVI

I nuclei familiari con a carico figli con disabilità di età compresa tra i 3 e i 21 anni possono richiedere un finanziamento pubblico – voucher – per agevolare l’accesso a servizi di conciliazione (centri estivi e servizi analoghi) nel periodo di sospensione estiva delle attività scolastiche/educative. Le domande possono essere presentate fino al 30/09/2023.

Possono richiedere il voucher i nuclei familiari:
· residenti in Valle d’Aosta
· in cui siano presenti figli con disabilità (ai sensi della l. 104/92), di età compresa tra i 3 e i
21 anni;
· in cui almeno un genitore rientri nelle seguenti categorie:
· occupato con rapporto di lavoro subordinato;
· destinatario di un percorso di politica attiva del lavoro condivisa con il Centro per
l’impiego;
· lavoratore autonomo con partita IVA attiva.

Importo del voucher
Il voucher è concesso a copertura del costo del servizio di conciliazione (centri estivi e servizi analoghi) fruito, per un importo massimo pari a 2.000,00 €.
Se sono stati utilizzati diversi Servizi di conciliazione, è possibile richiedere più voucher,
fino all’importo massimo consentito. Nella domanda, sarà necessario specificare i diversi servizi.
Il voucher, a scelta del beneficiario, può essere erogato:
a) a titolo di acconto, nella misura del 70%, sulla base del preventivo di spesa del servizio presentato con la domanda e ammesso a finanziamento e la relativa formalizzazione dell’iscrizione;
b) a conclusione della fruizione del servizio.
Tutte le informazioni sono disponibili a QUESTO LINK

altre news

Registro delle Imprese storiche: riapertura delle iscrizioni

18 Luglio 2024

Transizione 5.0: istruzioni per l’uso

18 Luglio 2024

Nuovo sondaggio Officine CNA per SICURAUTO.it & POLIMI

17 Luglio 2024

Apicoltura: al via le domande per accedere agli aiuti

14 Luglio 2024