Regione Valle d’Aosta: bando per l’ammodernamento dei macchinari agricoli

A partire dal 1 febbraio è possibile presentare domanda per bando per la concessione di aiuti destinati all’ammodernamento dei macchinari agricoli che permettano l’introduzione di tecniche in agricoltura di precisione.

Gli aiuti sono finanziati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), nell’ambito della Missione 2, Componente 1, Investimento 2.3 destinato all’innovazione e alla meccanizzazione nel settore agricolo e alimentare.

Beneficiari

I beneficiari del bando sono le imprese agro-meccaniche, le micro, piccole e medie imprese agricole e le loro cooperative e associazioni, come definite all’allegato I del Regolamento (UE) 2022/2472.

Spese ammesse

Le spese ammesse a contributo riguardano:

  • gli investimenti in macchine e attrezzature per l’agricoltura di precisione (quali ad esempio sistemi di sensori in campo, stazioni meteo e droni, strumenti per la movimentazione automatica dei pezzi, attrezzature di precisione per ridurre l’utilizzo dei fitofarmaci, macchine controllate da sistemi computerizzati o gestite tramite sensori e azionamenti, sistemi di monitoraggio);
  • la sostituzione di veicoli fuoristrada per l’agricoltura e la zootecnia con veicoli dotati di motore elettrico o a biometano;
  • gli investimenti per l’innovazione dei sistemi di irrigazione e di gestione delle acque (come i sistemi di gestione dell’irrigazione attraverso sensori, i sistemi di supporto alle decisioni per la stima dei fabbisogni irrigui delle colture e per la gestione irrigua di precisione).

Importo massimo delle spese

L’importo massimo delle spese ammesse è pari a:

  • 35.000 euro per gli interventi di tipologia a) e c);
  • 70.000 euro per la tipologia b).

Intensità degli aiuti

L’intensità degli aiuti, concessi in conto capitale, è pari al 65% delle spese ammesse e raggiunge l’80% se i beneficiari sono giovani agricoltori, così come individuati dal PSP 2023-2027 cap, 4.1.5.

Termini per la presentazione delle domande

L’Assessorato dell’Agricoltura e Risorse naturali comunica che, in attesa di alcune risposte da parte del Ministero in merito ai sistemi informatici, i termini per la presentazione delle domande per accedere agli aiuti destinati all’ammodernamento dei macchinari agricoli che permettano l’introduzione di tecniche in agricoltura di precisione, previsti nell’ambito della Missione 2, Componente 1, Investimento 2.3 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, precedentemente fissati a partire dal mese di gennaio, sono stati posticipati.

La nuova finestra temporale di presentazione delle domande di sostegno va dal 1° febbraio al 24 marzo 2024

Tutti gli interventi per i quali viene richiesto il contributo devono essere avviati successivamente alla data di presentazione della domanda di aiuto

Modalità di presentazione delle domande

Le domande devono essere presentate telematicamente utilizzando il Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN) al quale possono accedere gli utenti abilitati da Agea, i CAA e i liberi professionisti autorizzati dalla Regione

Per saperne di più

Per informazioni sul bando, è possibile consultare il sito istituzionale della Regione Valle d’Aosta, a QUESTO LINK

Per ogni informazione supplementare sul bando, è possibile contattare la Struttura Investimenti aziendali e pianificazione agricolo-territoriale dell’Assessorato al numero 0165/275371, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00.