Qualità ospitalità turistica – materiale informativo

Fornire un servizio di qualità è una delle maggiori sfide per le imprese turistiche e condizione essenziale per il successo nei mercati competitivi dell’ospitalità globale. La qualità della struttura infatti rappresenta il criterio primario di ricerca del turista nel momento della scelta della destinazione, nonché il più importante criterio di valutazione dell’esperienza al termine della vacanza.

Tra le azioni previste nell’ambito dal progetto “Sostegno del Turismo” del Fondo di Perequazione 2019-2020 a cui la Chambre Valdôtaine ha aderito, vi è la sensibilizzazione presso gli operatori turistici del territorio in merito ad aspetti legati alla qualificazione dell’ospitalità e dell’accoglienza quale sinonimo di competitività.

Le imprese possono visionare e scaricare al seguente link: https://www.ao.camcom.it/it/notizie/lospitalita-italiana-imprese-turistiche  documenti e presentazioni realizzati dal ISNART e Unioncamere Nazionale per la certificazione Marchio Ospitalità italiana, una certificazione volta a garantire al consumatore la qualità dei servizi offerti e a stimolare l’offerta di qualità in Italia, attraverso la costruzione di un sistema di rating in grado di aiutare le aziende a:

  • leggere la propria offerta con oculatezza e con gli occhi del mercato
    • comprendere su quali elementi intervenire per potenziarla e quale percorso adottare per migliorare
    • comunicare agli altri soggetti – clienti ma anche istituzioni e fornitori – la capacità dell’impresa di essere performante nella propria organizzazione e nell’offerta verso il mercato

 

altre news

Un webinar gratuito sull’essenza del marketing on line

23 Maggio 2024

È online il nuovo corso di formazione “La gestione ecosostenibile delle produzione agrarie” per gli addetti delle aziende agricole e agroalimentari

23 Maggio 2024

La Regione cerca un soggetto per attività temporanea di promozione e commercializzazione di prodotti Dop, IG e Pat e di vini doc della Valle d’Aosta

23 Maggio 2024

Anche per il 2024 previste misure a sostegno delle persone con disabilità

21 Maggio 2024