Formazione agevolata per l’autotrasporto di merci conto terzi: il Ministero ha approvato le modalità di assegnazione delle risorse

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) ha approvato il decreto che disciplina le modalità di assegnazione delle risorse da destinare all’agevolazione per nuove azioni di formazione professionale nel settore dell’autotrasporto.

Con questo decreto il Ministero mette a disposizione delle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi, per l’annualità 2023, cinque milioni di euro per sostenere i costi rivolti a iniziative di formazione o aggiornamento professionale volte all’acquisizione di competenze adeguate alla gestione d’impresa, alle nuove tecnologie, allo sviluppo della competitività e all’innalzamento del livello di sicurezza stradale e di sicurezza sul lavoro.

Sono esclusi i corsi di formazione finalizzati all’accesso alla professione di autotrasportatore e all’acquisizione e/o rinnovo di titoli richiesti obbligatoriamente per l’esercizio dell’attività di autotrasporto.

Di seguito richiamiamo la tempistica per accedere all’agevolazione:

  • Avvio presentazione domande: 14 marzo 2024
  • Termine PERENTORIO presentazione domande: 15 aprile 2024
  • Avvio dei corsi: 15 maggio 2024
  • Termine attività formativa: 31 ottobre 2024

Le domande per accedere ai contributi, devono essere presentate, nell’arco temporale sopra evidenziato, esclusivamente in via telematica a entrambi i seguenti indirizzi PEC:

  • dg.ssa@pec.mit.gov.it (Direzione generale per la sicurezza stradale e l’autotrasporto)
  • ram.formazione2024@pec.it (Rete Autostrade Mediterranee – RAM)

I modelli di domanda e le relative modalità di presentazione saranno pubblicati sul sito della RAM e del MIT nella sezione “autotrasporto merci – Documentazione – Autotrasporto contributi ed incentivi”.

altre news

Registro delle Imprese storiche: riapertura delle iscrizioni

18 Luglio 2024

Transizione 5.0: istruzioni per l’uso

18 Luglio 2024

Nuovo sondaggio Officine CNA per SICURAUTO.it & POLIMI

17 Luglio 2024

Apicoltura: al via le domande per accedere agli aiuti

14 Luglio 2024