Erogazione contributi per aziende artigiane e loro dipendenti

Il consiglio direttivo Ebava, l’ente bilaterale dell’artigianato, ha deliberato di destinare per misure di sostegno a titolari di imprese artigiane e ai loro dipendenti un contributo totale di 100.000 € per costi sostenuti nell’anno 2023. La somma che sarà concessa per ogni singola prestazione sarà di 500 €. Le prestazioni per cui saranno erogati i contributi sono le seguenti:

CONTRIBUTI ALLA PERSONA PER TITOLARI DI AZIENDA E DIPENDENTI

Possono accedere a questa tipologia di contributo i titolari di imprese Individuali, i loro collaboratori familiari, o coadiutori i soci lavoratori di società e i dipendenti delle aziende iscritte a Ebava che abbiano sostenuto nell’anno 2023 le seguenti tipologie di spese per figli minori:

  • frequenza asili nido
  • frequenza centri estivi
  • natalità (figli nati nel 2023) e/o adozione

CONTRIBUTI ALLA PERSONA PER DIPENDENTI DI LUNGO CORSO

Possono accedere al contributo i dipendenti di aziende iscritte a Ebava che operano presso la stessa azienda da almeno trent’anni

CONTRIBUTI ALLE AZIENDE

Possono accedere a questa tipologia di contributo le aziende iscritte a Ebava in regola con la relativa contribuzione qualora nel corso del 2023 si sia verificata una delle seguenti fattispecie:

  • Passaggio di un dipendente con contratto da apprendista alla qualifica di operaio
  • Trasformazione di un contratto da tempo determinato a tempo indeterminato
  • Inserimento in azienda con contratto a tempo indeterminato di uno stagista tirocinante che ha precedentemente effettuato lo stage presso l’azienda
  • Passaggio della titolarità dell’azienda a un familiare e/o dipendente in qualsiasi forma giuridica sia avvenuto donazione cessione e costituzione di società

Per poter accedere ai contributi alla persona si chiede che l’ISEE non superi l’importo di 18.000 €

Per poter accedere ai contributi alle aziende dovrà essere prodotta documentazione idonea ad attestare l’esistenza di una delle fattispecie sopra indicate.

In entrambe le tipologie di contributo è condizione indispensabile che l’azienda sia in regola con il pagamento dei versamenti Ebava (EBNA-FSBA)

Le richieste di contributo dovranno pervenire entro e non oltre il 30 Aprile tramite mail compilando il modulo in allegato corredato da un documento attestante l’esistenza delle condizioni previste per l’accesso per i contributi, oltre al modello ISEE per quanto concerne i contributi alla persona. L’erogazione del contributo avverrà fino a capienza dei fondi stanziati. Per ulteriori informazioni visitare il sito di Ebava o telefonare al numero 0165230874

Ebava_Interventi