Due giornate dedicate alla ricerca e all’innovazione per lo sviluppo di impresa

Sono iniziate alle ore 9.30 di questa mattina, giovedì 6 aprile, le due giornate dedicate allo sviluppo di impresa attraverso la ricerca e l’innovazione, in occasione del convegno dal titolo “Dalla Strategia di Specializzazione Intelligente (RIS3) all’Industria 4.0: misure e incentivi per la crescita delle imprese”.

“Occorre un impegno diffuso e partecipato – ha sottolineato l’assessore regionale alle Attività produttive Fabrizio Roscio – proprio in questa fase di transizione e di crisi per la diffusione dell’innovazione, per favorire lo sviluppo di nuovi prodotti e per il miglioramento dei processi, per aumentare l’attrattività e la competitività del tessuto produttivo valdostano, insieme alla creazione di impresa e di lavoro”.

I due giorni di lavori rappresentano un’occasione per focalizzare l’attenzione sugli strumenti disponibili e sul quadro in cui sono iscritti (dalla strategia di specializzazione intelligente alle prospettive dell’Industria 4.0) e per i relativi approfondimenti.

In particolare, nel corso della mattinata di oggi, saranno illustrate alcune leve regionali, nazionali e europee tra le quali l’Innovation Management per le PMI e i servizi dello Sportello Enterprise Europe Network (EEN), il Bando per la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo negli ambiti della RIS3, gli strumenti di finanziamento nazionali ed europei per la ricerca e sviluppo, le misure e incentivi nazionali per la crescita delle imprese.

Nel pomeriggio, saranno organizzati incontri bilaterali tra esperti e aziende partecipanti che avranno espresso interesse ad approfondire tematiche di ricerca sulle quali sviluppare proposte progettuali di ricerca e sviluppo, dando priorità alle imprese e agli enti di ricerca già coinvolti attivamente nei tre Gruppi di Lavoro Tematici (GLT) Montagna di eccellenza, Montagna intelligente e Montagna sostenibile.

Nel corso della mattinata di domani, 7 aprile, saranno quindi illustrati i risultati, le tematiche di ricerca e le idee progettuali emersi nel corso degli incontri bilaterali.

La Smart Specialisation Strategy RIS3 si configura come una strategia d’innovazione flessibile e dinamica per il sostegno ad una nuova fase di sviluppo, che passi attraverso la ridefinizione e la trasformazione del tessuto economico e produttivo. Essa rappresenta la nuova strategia per la ricerca e l’innovazione concepita a livello regionale – valutata e armonizzata a livello nazionale – con l’obiettivo di mettere a sistema le politiche di ricerca e innovazione, ottimizzare gli interventi, evitando quindi la loro frammentazione e sovrapposizione.

L’obiettivo generale della Smart Specialisation Strategy risiede in sintesi nella valorizzazione delle eccellenze locali, che si traduce, a livello operativo, nel potenziamento dei settori e/o delle nicchie di mercato dove i territori dispongono di chiari vantaggi competitivi o di determinate potenzialità di sviluppo imprenditoriale.

L’iniziativa si inserisce nelle attività di supporto all’implementazione, al monitoraggio e alla comunicazione della strategia di specializzazione intelligente, finanziate dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta nell’ambito del Programma Operativo FESR 2014/2020.

Aosta, 6 aprile 2017

altre news

Registro delle Imprese storiche: riapertura delle iscrizioni

18 Luglio 2024

Transizione 5.0: istruzioni per l’uso

18 Luglio 2024

Nuovo sondaggio Officine CNA per SICURAUTO.it & POLIMI

17 Luglio 2024

Apicoltura: al via le domande per accedere agli aiuti

14 Luglio 2024