COVID: Nuova ordinanza Regione Valle d’Aosta

E’ stata pubblicata la nuova ordinanza regionale valida dal 12 dicembre e fino al 20 dicembre 2020 con le nuove misure per il contrasto al Covid-19 sul territorio regionale.

Da oggi è consentito, oltre lo sci di fondo, fare passeggiate con le ciaspole in montagna, senza ulteriori limitazioni, anche al di fuori del proprio Comune. Mentre per lo sci alpinismo, considerato il grado di rischio di infortunio e per una mitigazione di eventuali problemi a carico del sistema sanitario, è consentito solo con l’accompagnamento di una guida alpina. Sono altresì consentiti gli spostamenti tra Comuni per permettere l’attività venatoria. Rimane il coprifuoco dalle 22.00 alle 5.00 e le varie misure per il contenimento della pandemia come l’obbligo della mascherina.

Rimangono sospesi:

  • Il settore della ristorazione ancora almeno fino al 15 dicembre; è consentita solo la vendita da asporto fino alle ore 22.00 e la consegna a domicilio;

  • Palestre,piscine, centri termali, centri benessere, ad eccezione delle prestazioni rientranti nei nei livelli di essenziali assistenza e per le attività riabilitative e terapeutiche;

  • centri culturali, sociali, ricreativi e giovanili;

  • sport di contatto e attività sportiva giovanile;

  • sale giochi, sale scommesse, sale bingo, casinò;

  • spettacoli aperti al pubblico all’aperto e al chiuso, cinema, teatri, concerti;

  • sale da ballo e discoteche;

  • vietate le feste all’aperto e al chiuso;

  • vietati gli eventi,le sagre e le fiere, convegni e congressi ad eccezione di quelli organizzati in modalità a distanza;

  • mostre e musei, biblioteche ( a queste ultime si accede solo su prenotazione);

  • lo svolgimento di prove preselettive e scritte su base concorsuale, pubbliche e private e quelle di abilitazione all’esercizio di professioni, ad esclusione di quelle svolte con modalità telematica;

  • vietato per gli accompagnatori permanere nelle sale di attesa dei pronto soccorso, salvo diverse specifiche indicazioni del personale sanitario;

  • chiusi gli impianti nei comprensori sciistici tranne che per gli atleti professionisti e non professionisti riconosciuti dal CONI e dal CIP.

    Leggi l’ordinanza per approfondire: Ordinanza_552

altre news

Avviso partecipazione imprese valdostane a TERRA MADRE – Salone del Gusto 2024

9 Luglio 2024

Alpifidi mette in campo due iniziative per le imprese valdostane colpite dal maltempo

8 Luglio 2024

Un webinar gratuito su lavori edili ed elettrici in Francia

8 Luglio 2024

Eventi calamitosi: segnalazione danni nel settore agricolo

6 Luglio 2024