Ambiente – attivato il portale per l’invio delle valutazioni d’impatto ambientale di competenza statale

Riportiamo il comunicato del Ministero dell’Ambiente riguardante l’attivazione del portale telematico per l’invio delle istanze di valutazione d’impatto ambientale di competenza statale.

“Dal 1° febbraio 2024 attiva la modalità per la trasmissione in via telematica delle istanze per l’avvio del procedimento di valutazione di impatto ambientale (VIA).

La nuova modalità che sostituirà, a regime, l’attuale procedura di trasmissione delle istanze e dei relativi allegati a mezzo posta/brevi manu e/o PEC, permetterà di agevolare il proponente, soggetto pubblico o privato, nel completare la presentazione delle istanze attraverso le nuove funzionalità messe a disposizione senza dover ricorrere a sistemi asincroni, rendendo nel contempo più efficiente per la Direzione Generale Valutazioni Ambientali l’attività di verifica amministrativa di procedibilità dell’istanza.

L’iniziativa della Direzione Generale Valutazioni Ambientali è finalizzata al proseguimento delle azioni volte alla digitalizzazione dei procedimenti amministrativi della Pubblica Amministrazione, dando seguito a quanto già effettuato tramite la gestione del portale web https://va.mite.gov.it dedicato alla pubblicazione delle procedure di VIA/VAS/AIA.

L’invio delle suddette istanze potrà avvenire, fino al 30 aprile 2024, anche a mezzo posta/brevi manu e/o PEC, secondo le attuali Specifiche tecniche per la predisposizione e la trasmissione della documentazione in formato elettronico per le procedure di VAS e VIA ai sensi del D.Lgs.152/2006, disponibili all’indirizzo https://va.mite.gov.it/it-IT/ps/DatiEStrumenti/Modulistica.”

Fonte: www.mase.gov.it

 

altre news

Modalità di comunicazione della cessione del credito d’imposta per le imprese turistiche e del credito d’imposta per la digitalizzazione delle agenzie di viaggio e dei tour operator

16 Aprile 2024

La Regione ha approvato i criteri per l’applicazione degli interventi agroambientali del CSR 2023/27

15 Aprile 2024

Le associazioni del comparto ascensori esprimono disappunto sul “dietro front” del governo a cessione del credito e sconto in fattura

11 Aprile 2024

Aperinorma, un webinar gratuito sulle tecnologie per valorizzare la risorsa idrica potabile

11 Aprile 2024