Una tantum per lavoratori autonomi e professionisti: al via le domande

Dal 26 settembre al 30 novembre è attiva online sul sito INPS la procedura per richiedere l’indennità una tantum prevista dal decreto-legge 50/2022 per la concessione dell’indennità una tantum pari a 200,00 euro in favore dei lavoratori autonomi e dei professionisti iscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS e dei professionisti iscritti agli enti previdenza privati.

Possono richiedere il bonus previa presentazione di specifica istanza:

  • gli iscritti alla gestione speciale degli artigiani;
  • gli iscritti alla gestione speciale dei commercianti;
  • gli iscritti alla gestione speciale per i coltivatori diretti e per i coloni e mezzadri, compresi gli imprenditori agricoli professionali;
  • i pescatori autonomi;
  • i liberi professionisti iscritti alla Gestione Separata, compresi i partecipanti agli studi associati o società semplici.

Per accedere all’indennità gli interessati devono:

  1. essere iscritti alla gestione previdenziale presso la quale si presenta l’istanza alla data del 18 maggio 2022;
  2. aver effettuato un versamento (parziale o totale) della contribuzione dovuta alla gestione presso la quale si presenta l’istanza con competenza a decorrere dall’anno 2020 (vale a dire contributi di competenza 2020, 2021, 2022 pagati entro il 18/5/2022); tale requisito non si applica ai contribuenti per i quali non risultano scadenze ordinarie di pagamento entro la data sempre del 18/5/2022;
  3. per gli iscritti alle Gestioni speciali dell’AGO in qualità di coadiuvanti e coadiutori artigiani, commercianti e lavoratori agricoli i requisiti vengono verificati sulla posizione del titolare;
  4. avere partita IVA attiva alla data del 18/5/2022;
  5. l’attività deve essere già avviata alla data del 18/5/2022;
  6. possedere un reddito complessivo inferiore a Euro 35.000,00 per l’anno 2021.

Il soggetto che intende beneficiare del bonus deve presentare istanza all’Inps, in autonomia o avvalendosi del patronato, o agli enti di previdenza cui è obbligatoriamente iscritto i quali provvederanno ad erogare il beneficio sulla base delle risultanze delle verifiche effettuate in merito alla sussistenza dei requisiti.

Per ulteriori informazioni si rimanda al sito dell’ INPS a QUESTO LINK

altre news

Portale Acquisti in Rete: ora è possibile accedere anche con la Carta Nazionale dei Servizi

27 Maggio 2024

Il cordoglio di CNA Valle d’Aosta per la morte di Merinda Macori

27 Maggio 2024

Pubblicato il Manuale operativo per il deposito dei bilanci al Registro imprese 2024

27 Maggio 2024

Un webinar gratuito sull’essenza del marketing on line

23 Maggio 2024