Serramentisti: chiarimenti sul Decreto requisiti minimi

In materia di efficienza energetica dei serramenti, sussistono due tipologie di limiti per il 2017: limiti obbligatori previsti dal Decreto Requisiti Minimi e limiti da rispettare solo per chi vuole usufruire degli incentivi fiscali.

Uscito ad agosto 2015 e oggetto di FAQ da parte del Ministero dello Sviluppo Economico in estate 2016, il Decreto Requisiti minimi prevede che:
– i valori termici dei serramenti nei casi di nuove costruzioni e ristrutturazioni importanti debbano essere richiesti dal progettista
– per le riqualificazioni energetiche (tra cui la sola sostituzione di serramenti) i limiti (in W/mqK) per i serramenti sono di 2.1 in zona D, 1.9 in zona E, 1.7 in zona F
– i valori termici sopra citati devono essere rispettati anche per i cassonetti quando si interviene su questi ultimi (sola coibentazione o sostituzione)
– il valore gtot deve essere rispettato quando è presente un qualsiasi sistema oscurante o schermatura solare (persiane, avvolgibili, antoni, …).

SGRAVIO FISCALE 65%
Nella Bozza del Disegno di Legge Bilancio 2017 vengono confermati i limiti di trasmittanza termica per l’Ecobonus del 65% e prorogate di un anno sia le detrazioni del 65% che quelle del 50% per ristrutturazione. I limiti previsti (in W/mqK) sono di 2.0 in zona D, 1.8 in zona E, 1.6 in zona F.

Aosta, 24 novembre 2016 

altre news

Ambiente – attivato il portale per l’invio delle valutazioni d’impatto ambientale di competenza statale

22 Febbraio 2024

Eccellenze gastronomiche italiane: al via il Fondo per la valorizzazione del settore

22 Febbraio 2024

Seminario FARE INVESTIMENTI IN VALLE D’AOSTA

22 Febbraio 2024

Progetto Tourism Digital Hub per la promozione delle imprese turistiche

20 Febbraio 2024