Sanimoda: modalità di iscrizione e versamento

In attuazione dell’accordi istitutivo di Sanimoda, è ora possibile effettuare l’iscrizione dei dipendenti di aziende che applicano il CCNL Tessile, Abbigliamento, Moda Confindustria: l’iscrizione dei lavoratori del settore tessile, abbigliamento, moda è obbligatoria e automatica nel senso che non sono richiesti il consenso o l’attivazione da parte del singolo lavoratore.

Per perfezionare l’iscrizione dei lavoratori entro il 31 ottobre 2017, i datori di lavoro dovranno effettuare:

  • dal primo al 15 novembre 2017, il versamento di 2 euro complessivamente per ciascun lavoratore avente diritto all’iscrizione (in misura piena anche per i rapporti di lavoro a tempo parziale). Tale versamento costituisce un anticipo rispetto al versamento a carico azienda per l’anno 2018 di 12 euro (per 12 mensilità). Il primo versamento contributivo del mese di gennaio sarà, quindi, ridotto a 10 euro mensili.
  • dal 15 al 30 novembre 2017, tramite il sito www.sanimoda.it si dovrà effettuare l’invio della distinta contenente i dati identificativi dei lavoratori iscritti al Fondo Sanimoda.

La prima iscrizione e il versamento di 2 euro interessano i seguenti lavoratori:

  • in forza al 31 ottobre con contratto di lavoro a tempo indeterminato o apprendistato e a tempo determinato (con durata residua dal 1/1/2018 non inferiore a 9 mesi);

Per le tipologie contrattuali sopra descritte, il versamento del contributo è previsto anche nei seguenti casi:

  • lavoratori sospesi per Cigo o Cigs;
  • lavoratori in congedo di maternità o in congedo parentale;
  • ogni altra sospensione del rapporto di lavoro con decorso alla retribuzione.

Il versamento anticipato di 2 euro andrà effettuato con bonifico bancario a favore di Sanimoda – IBAN IT45 B033 5901 6001 0000 0154 628, causale Codice fiscale, denominazione sociale (max 40 caratteri), Iscrizione.

Al momento l’iscrizione e il versamento anticipato della contribuzione sembrerebbe riguardare solo le aziende che applicano il CCNL Tessile, Abbigliamento, Moda Confindustria: non si esclude però che concluso l’iter di avvio il Fondo Sanimoda possa diventare fondo sanitario di riferimento dei diversi comparti contrattuali che fanno parte del sistema moda (CCNNL Calzature, Occhialerie, Giocattoli, Pelle e Cuoio, Ombrelli e ombrelloni, penne, spazzole e pennelli).

Aosta, 24 ottobre 2017

altre news

Portale Acquisti in Rete: ora è possibile accedere anche con la Carta Nazionale dei Servizi

27 Maggio 2024

Il cordoglio di CNA Valle d’Aosta per la morte di Merinda Macori

27 Maggio 2024

Pubblicato il Manuale operativo per il deposito dei bilanci al Registro imprese 2024

27 Maggio 2024

Un webinar gratuito sull’essenza del marketing on line

23 Maggio 2024