Piano Space Economy, ultimi posti disponibili per l’incontro di presentazione

Lo Sportello SPIN2 della Chambre Valdôtaine des entreprises et des activités libérales organizza, in data 7 maggio 2018 alle ore 14.30 c/o la Pépinière d’Entreprises di Aosta (sala colonna), un incontro di presentazione del protocollo di intesa multiregionale per l’attuazione del Piano Space Economy, nell’ambito del Programma Mirror GovSatCom, al quale la Regione Valle d’Aosta ha aderito attraverso la deliberazione della Giunta regionale n. 275 del 12 marzo 2018.

Il suddetto protocollo di intesa è cofinanziato dal “Fondo per lo sviluppo e la coesione (FSC) 2014/20”.

Con questo atto, l’Amministrazione regionale è interessata a promuovere la partecipazione di imprese e organismi di ricerca locali al Piano Space Economy ed ha impegnato euro 2.591.574,79.

Dopo un’iniziale presentazione del protocollo, sarà possibile confrontarsi in videoconferenza con il Dottor Lorenzo Lo Cascio, consulente economico ed esperto di politiche di sviluppo, attualmente impegnato nella stesura dei bandi di attuazione, al fine di fornire alle imprese interessate tutti i chiarimenti necessari.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE ALL’EVENTO
Per garantire una miglior organizzazione dell’iniziativa, si chiede di confermare la propria presenza all’indirizzo sportellovda@pie.camcom.it entro venerdì 4 maggio 2018.

La partecipazione all’evento è gratuita.

L’iniziativa si inserisce nelle attività di supporto all’implementazione, al monitoraggio e alla comunicazione della strategia di specializzazione intelligente, finanziate dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta nell’ambito del Programma Operativo investimenti per la crescita e l’occupazione FESR 2014/2020.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Sportello Promozione Innovazione E Internazionalizzazione Spin2 – Servizio associato fra la Camera valdostana delle imprese e delle professioni e Unioncamere Piemonte
Tel. 0165 573094 – Fax. 0165 573090
sportellovda@pie.camcom.it 
www.madeinvda.it

IL PIANO SPACE ECONOMY

Il Piano definisce le linee di intervento della politica nazionale nel settore spaziale:

  1. Programma nazionale di telecomunicazioni satellitari (ATCOM);
  2. Programma nazionale di supporto a Galileo (Mirror Galileo: realizzazione infrastrutture applicative downstream per la gestione integrata del traffico);
  3. Programma nazionale per l’infrastruttura Galileo PRS;
  4. Programma nazionale di supporto a Copernicus (Mirror Copernicus: realizzazione sistemi e infrastrutture downstream e upstream per l’ambiente e la gestione dei rischi);
  5. Programma di supporto a SST;
  6. Programma di sviluppo delle tecnologie spaziali e della esplorazione spaziale.

La Regione Valle d’Aosta ha aderito al Piano multiregionale suddetto, per un importo di cofinanziamento regionale massimo pari a euro 1.500.000,00, che si somma alla dotazione massima assegnata dallo Stato pari a euro 1.091.574,79.

Potranno, quindi, essere erogati, ad imprese con sedi operative localizzate nel territorio della Valle d’Aosta, contributi, finalizzati a sostenere attività di ricerca e sviluppo, fino ad euro 2.591.574,79.

L’entità massima dei contributi sarà pari al 35% per le grandi imprese, al 45% per le medie imprese ed al 55% per le piccole imprese.

Le tematiche tecnologiche oggetto di contributo saranno definite nel dettaglio dai Bandi di attuazione.

Assessorato di riferimento: Assessorato attività produttive, energia, politiche del lavoro e ambiente.

altre news

Ambiente – attivato il portale per l’invio delle valutazioni d’impatto ambientale di competenza statale

22 Febbraio 2024

Eccellenze gastronomiche italiane: al via il Fondo per la valorizzazione del settore

22 Febbraio 2024

Seminario FARE INVESTIMENTI IN VALLE D’AOSTA

22 Febbraio 2024

Progetto Tourism Digital Hub per la promozione delle imprese turistiche

20 Febbraio 2024