Peste suina africana (PSA)

Il presente in riferimento alle misure previste per il contenimento della Peste Suina Africana (PSA), malattia che ha fatto la sua comparsa nel territorio continentale dell’Italia il 7 gennaio 2022 e ora diffusa in Piemonte, Liguria e Lazio.

Tra le misure per contrastare la diffusione di questa malattia viene contemplata la sorveglianza passiva che consiste nella segnalazione di tutti i cinghiali rinvenuti morti in modo da poter effettuare su di essi la ricerca del virus e individuare precocemente eventuali casi positivi.
Per questa ragione è importante che vengano segnalate tutte le carcasse ritrovate sul territorio da chiunque vi si imbatta.

Pertanto si allega la locandina informativa che riporta le modalità di segnalamento in caso di ritrovamento di una carcassa e che si chiede di stampare e apporre con urgenza nelle bacheche dei comuni, all’imbocco dei sentieri e ovunque possano avere buona visibilità per i frequentatori della montagna e dei boschi.

Vista l’attuale situazione epidemiologica della PSA in Italia e l’importanza dell’informazione, si richiede la massima diffusione anche sulle pagine online dei comuni e sui social.

Di seguito la locandina informativa: sub_3362076902059401511_LETTERA INVIO LOCANDINE_COMUNI_1515_PSA

 

 

altre news

Avviso partecipazione imprese valdostane a TERRA MADRE – Salone del Gusto 2024

9 Luglio 2024

Alpifidi mette in campo due iniziative per le imprese valdostane colpite dal maltempo

8 Luglio 2024

Un webinar gratuito su lavori edili ed elettrici in Francia

8 Luglio 2024

Eventi calamitosi: segnalazione danni nel settore agricolo

6 Luglio 2024