Per il 2017, confermato lo sgravio contributivo edili nella misura dell’11,50%

Il Ministero del lavoro ha emanato entro il termine previsto dalla legge (31 luglio 2017) il Decreto con cui conferma per l’anno 2017 lo sgravio contributivo edili nella misura dell’11,50%. Le imprese edili possono, pertanto, applicare in via definitiva lo sgravio contributivo per l’anno 2017 nella misura dell’11,50%.

In attesa che l’INPS fornisca le istruzioni operative relative all’applicazione dello sgravio 2017 e salvo diverse e specifiche indicazioni, si ricorda che per beneficiare dello sgravio le imprese interessate devono di norma presentare all’INPS una domanda telematica, compilando on line il modulo “Rid-Edil” disponibile all’interno del Cassetto previdenziale Aziende. A seguito della presentazione della domanda, l’Istituto attribuisce alle posizioni contributive interessate il codice autorizzazione “7N”. Per l’applicazione dello sgravio contributivo, le imprese utilizzano nella denuncia Uniemens i codici L206 per lo sgravio contributivo corrente e L207 per lo sgravio contributivo relativo ai periodi arretrati.

Si attendono ora la pubblicazione del Decreto in Gazzetta ufficiale e le istruzioni operative da parte dell’INPS.

Riferimento: Decreto Direttoriale del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze 5 luglio 2017 pubblicato in data 9 agosto 2017 nella sezione pubblicità legale del sito http://www.lavoro.gov.it/.

decreto_direttoriale_del_5_luglio_2017__edili_

Aosta, 29 agosto 2017

altre news

Un webinar gratuito sull’essenza del marketing on line

23 Maggio 2024

È online il nuovo corso di formazione “La gestione ecosostenibile delle produzione agrarie” per gli addetti delle aziende agricole e agroalimentari

23 Maggio 2024

La Regione cerca un soggetto per attività temporanea di promozione e commercializzazione di prodotti Dop, IG e Pat e di vini doc della Valle d’Aosta

23 Maggio 2024

Anche per il 2024 previste misure a sostegno delle persone con disabilità

21 Maggio 2024