Pagamenti tramite POS: dal 30 giugno scattano le sanzioni per chi rifiuta il pagamento elettronico

La norma sanzionatoria per gli operatori economici che non accetteranno pagamenti tramite POS scatterà a partire dal 30 giugno 2022.

L’art. 18 comma 1 del dl 36/2022, anticipa l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria in capo agli operatori economici che non accetteranno il pagamento di un qualsiasi importo attraverso carte di debito o carte di credito al 30 giugno 2022 anziché al 1° gennaio 2023. La sanzione, che verrà comminata a partire dall’ultimo giorno del mese corrente, sarà pari a 30 euro oltre al 4% del valore della transazione per la quale sarà stato rifiutato il pagamento elettronico.

Si ricorda che il POS è obbligatorio per tutti coloro che esercitano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali (ad esempio commercio, anche ambulante, ristorazione, artigianato, commercialisti, medici, avvocati, dentisti ecc…)

altre news

Portale Acquisti in Rete: ora è possibile accedere anche con la Carta Nazionale dei Servizi

27 Maggio 2024

Il cordoglio di CNA Valle d’Aosta per la morte di Merinda Macori

27 Maggio 2024

Pubblicato il Manuale operativo per il deposito dei bilanci al Registro imprese 2024

27 Maggio 2024

Un webinar gratuito sull’essenza del marketing on line

23 Maggio 2024