Ncc e Taxi: occorrono regole condivise per combattere l’abusivismo e il liberismo eccessivo

Confidiamo nell’opera del ministro Delrio e auspichiamo che il titolare dei Trasporti dopo le associazioni dei Taxi, convocate per martedì 21 febbraio, incontri immediatamente anche il settore del noleggio con conducente. Va intrapresa immediatamente un’opera di vera concertazione, mirata a moderare i contrasti e a introdurre elementi certi e condivisi per combattere l’abusivismo e il liberismo eccessivo che sovente sfocia nell’illegalità“.

Non può essere realizzata a colpi di emendamento, come si è invece verificato nel 2009 per il ddl Concorrenza e si è ripetuto nei giorni scorsi nel dibattito sul Milleproproghe, la regolamentazione di un comparto delicato e strategico come quello della mobilità dei cittadini attraverso il servizio pubblico non di linea: Taxi ed Ncc auto”. E’ quanto diffuso dalla CNA FITA tramite un comunicato stampa.

Aosta, 22 aprile 2017

altre news

Avviso chiusura uffici

21 Giugno 2024

Registro Pneumatici: modalità d’iscrizione e soggetti obbligati

18 Giugno 2024

Buoni carburanti agricoli agevolati: scadenza al 30 giugno 2024

18 Giugno 2024

Aperte le iscrizioni al Master in Management delle piccole e medie imprese organizzato dall’Università della Valle d’Aosta

13 Giugno 2024