Manifestazione di interesse non vincolante al bando per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale – Aggregazioni R&S

L’Assessorato Sviluppo Economico, Formazione e Lavoro  della Regione Valle d’Aosta intende lanciare un nuovo Bando per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale.

Questo nuovo bando vuole favorire la realizzazione di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale da parte di imprese industriali, singole o associate, anche in collaborazione con organismi e centri di ricerca, che siano fra loro coordinati e coerenti e riguardino il medesimo ambito tecnologico facente parte della Strategia di specializzazione intelligente regionale.

Possono presentare domanda le piccole, medie e grandi imprese industriali che esercitano un’attività diretta alla produzione di beni e/o servizi, che hanno almeno 10 dipendenti se presentano progetti individuali, e che hanno un numero di dipendenti non inferiore a 5 ciascuna, se presentano progetti in collaborazione fra loro.
Inoltre, possono presentare domanda:

  • i consorzi di ricerca fra imprese industriali con almeno 5 dipendenti propri;
  • le reti di impresa senza soggettività giuridica operanti nelle attività di ricerca e sviluppo, composte da almeno 3 imprese industriali con almeno 5 dipendenti;
  • le reti di impresa con soggettività giuridica operanti nelle attività di ricerca e sviluppo, con almeno 10 dipendenti propri e composte da almeno 3 imprese industriali;
  • i centri di ricerca con almeno 5 dipendenti in collaborazione con almeno 1 impresa.

Il Bando finanzia Progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale realizzati in forma singola oppure da imprese che collaborano tra loro e/o con centri di ricerca.
I centri di ricerca non possono presentare progetti in forma singola, ma possono partecipare a progetti in collaborazione con le imprese; nei progetti le imprese devono rivestire il ruolo di capofila del partenariato, mentre i centri di ricerca possono rivestire soltanto il ruolo di partner.

3 le aree tematiche:

  1. Consolidamento/rilancio dell’industria esistente: acciai speciali, meccanica, automotive, elettronica, sistemi ICT
  2. Tecnologie per la montagna: sicurezza e Monitoraggio del Territorio, Networking/Smart Cities, produzioni per la Montagna, sistemi e applicazioni per biglietteria e controllo accessi su smart-phone, mobile-apps specializzate per info e prenotazioni sui comprensori, sistemi in rete tra operatori, mobile-apps specializzate per escursionisti, applicazioni per il controllo e la tutela delle aree naturalistiche, sistema dei BBCC
  3. Energia: Applicazioni e sistemi per la generazione distribuita, la cogenerazione/trigenerazione di energia, specialmente nel campo delle biomasse e del mini e micro-idro per la gestione sostenibile delle risorse naturali, tecnologie per la distribuzione e per l’accumulo di energia,  realizzazione e gestione di sistemi tecnologici avanzati per la riduzione dell’intensità energetica delle attività produttive, servizi di energy management, tecnologie per l’auto-configurazione degli impianti, automazione di edifici – Servizi intelligenti di installazione e configurazione impianti, illuminazione pubblica per gestione e fornitura di nuovi servizi.

Relativamente alle ricadute transnazionali del progetto di ricerca verrà attribuito un punteggio aggiuntivo alla capacità della proposta di attivare reti di collaborazione a livello internazionale (accordi con imprese estere o organismi di ricerca esteri) con particolare riferimento alle regioni PACA e Rhone-Alpes, di cui al Progetto “CIRcuItO – Competitività ImpRese InnOvazione” (CUP B68H18014380007 – Progetto N. 4071), compreso nel Piano Integrato Tematico Clip “Cooperazione per l’innovazione applicata”, finanziato dal Programma di Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Alcotra 2014/20 (FESR).  

Qualora interessati è necessario compilare il modulo online di manifestazione di interesse non vincolante  https://forms.gle/4pGXZeTY579nMpms7 entro venerdì 30 aprile 2021.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare lo SPORTELLO PROMOZIONE INNOVAZIONE E INTERNAZIONALIZZAZIONE SPIN2 – ALPS Enterprise Europe Network – Servizio associato fra la Camera valdostana delle imprese e delle professioni e Unioncamere Piemonte
Reg. Borgnalle, 12 – 11100 Aosta (AO)
Tel.+39 0165 573094, Fax +39 0165 573090

altre news

Per “I lunedì del Benessere” un webinar su come gestire finanziariamente saloni e centri estetici

13 Giugno 2024

Premio sviluppo sostenibile 2024

11 Giugno 2024

“Siamo sicuri?”, un webinar gratuito sui rischi nel settore delle imprese di pulizia

11 Giugno 2024

Gli aiuti per il mondo agricolo, una guida agile e pratica su tutti i sostegni erogati dal Dipartimento Agricoltura

11 Giugno 2024