Incentivi alle imprese per favorire l’inserimento di persone con disabilità nel mercato del lavoro

Scade il 30 novembre 2022 l’ Avviso, che attua il Programma annuale degli interventi di politica del lavoro 2022, che mette a disposizione incentivi per le imprese per sostenere e favorire l’inserimento e l’integrazione lavorativa di soggetti disabili, iscritti negli elenchi di cui all’articolo 8 della l. 68/1999.

Il contributo è volto ad incentivare le assunzioni sia a tempo determinato (di almeno 6 mesi) che indeterminato, nonché le trasformazioni, nel periodo compreso tra il 1° giugno 2022 e il 30 novembre 2022.

Il contributo è di euro 10.000 annui, per massimo 24 mesi, per le assunzioni/trasformazioni a tempo pieno e indeterminato di soggetti disoccupati iscritti negli elenchi del collocamento mirato (art. 8 della l. 68/1999) e di euro 12.000 annui per le assunzioni/trasformazioni a tempo pieno e indeterminato, per massimo 24 mesi, di soggetti appartenenti a specifiche categorie.

Il contributo può essere cumulato con eventuali ulteriori misure di incentivazione a livello nazionale, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 5 del Regolamento (UE) 1407/2013. È esclusa la cumulabilità con il contributo all’assunzione previsto dall’articolo 13, commi 1 e 1 bis della l. 68/1999 e con misure di incentivazione alle assunzioni stabilite da altri Avvisi regionali.

Per presentare domanda e per ulteriori informazioni cliccare QUESTO LINK.

altre news

Aperte le iscrizioni al Master in Management delle piccole e medie imprese organizzato dall’Università della Valle d’Aosta

13 Giugno 2024

Calo dei prestiti. CNA: “Siamo fortemente preoccupati. Le banche devono evitare gli irrigidimenti e abbassare il costo del denaro”

13 Giugno 2024

Impianti di climatizzazione domestica, pubblicata una Guida per procedere ai sensi di legge

14 Giugno 2024

DL Salva casa. Associazioni artigiane: “Semplificazioni positive, ma serve un Codice unico dell’edilizia e il riordino degli incentivi”

13 Giugno 2024