Green Pass Rafforzato: una tabella del Governo per chiarire quando è richiesto

Il Governo ha pubblicato del materiale a supporto dell’entrata in vigore del Green Pass rafforzato, cioè il green pass ottenuto con la vaccinazione o la guarigione dal Covid, che da oggi 6 dicembre è necessario per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, discoteche, feste e cerimonie pubbliche si dovrà avere il green pass.

Nello specifico si tratta di una tabella delle attività consentite rispettivamente senza green pass, con green pass “base” e  con green pass “rafforzato” per il periodo dal 6/12/2021 al 15/1/2022. Le indicazioni sono fornite in relazione alle zone (bianca, gialla, arancione).

La tabella tiene conto esclusivamente delle misure introdotte da disposizioni nazionali. Non contiene eventuali disposizioni restrittive di carattere locale adottate dalle Regioni e dalle Province autonome possono adottare specifiche ulteriori disposizioni restrittive, di carattere locale.

Ricordiamo che da oggi è possibile aggiornare la App VerificaC19 che consente anche il controllo della validità della certificazione verde rafforzata.

La nuova versione consente agli operatori la selezione della modalità di verifica del codice QR: RAFFORZATA per il controllo di avvenuta vaccinazione o guarigione. La modalità BASE invece consente di utilizzare l’App come avvenuto finora, con la validità estesa anche a chi abbia effettuato un tampone con esito negativo.

Per verificare un green pass rafforzato, prima di scansionare il QR code, bisognerà selezionare la tipologia di verifica:

  • “base” per certificazione da vaccinazione, guarigione o test antigenico rapido o molecolare;
  • “rafforzata” per certificazione da vaccinazione o guarigione.

governo_tabella_attivita_consentite

 

altre news

Premio sviluppo sostenibile 2024

11 Giugno 2024

“Siamo sicuri?”, un webinar gratuito sui rischi nel settore delle imprese di pulizia

11 Giugno 2024

Gli aiuti per il mondo agricolo, una guida agile e pratica su tutti i sostegni erogati dal Dipartimento Agricoltura

11 Giugno 2024

Obbligo di comunicazione del Titolare effettivo

11 Giugno 2024