Gestione del Registratore Telematico

Gestione del Registratore Telematico nei giorni di chiusura per l’emergenza Coronavirus

nei giorni di chiusura dell’attività, anche a seguito delle limitazioni imposte dall’ “emergenza Coronavirus”, i Registratori Telematici devono essere gestiti come ordinari periodi di inattività al pari di ferie, chiusure domenicali, chiusura settimanale, chiusure per eventi eccezionali, attività stagionale o qualsiasi altra ipotesi di interruzione della trasmissione (non causata da malfunzionamenti tecnici dell’apparecchio).
Non è quindi necessario effettuare alcuna comunicazione all’Agenzia delle Entrate né è necessario cambiare lo stato del Registratore Telematico mettendolo “fuori servizio”.
Gli esercenti dotati di un registratore telematico che hanno sospeso l’attività per l’emergenza sanitaria, devono solo assicurarsi di avere effettuato l’ultima chiusura giornaliera precedente l’inizio della sospensione e che questa trasmissione sia andata a buon fine.
Nel caso in cui il Registratore Telematico venga messo “fuori servizio”, sarà il Registratore Telematico stesso che, alla prima chiusura di cassa del giorno della riapertura, imposterà automaticamente lo stato nuovamente “in servizio”.

 

altre news

Portale Acquisti in Rete: ora è possibile accedere anche con la Carta Nazionale dei Servizi

27 Maggio 2024

Il cordoglio di CNA Valle d’Aosta per la morte di Merinda Macori

27 Maggio 2024

Pubblicato il Manuale operativo per il deposito dei bilanci al Registro imprese 2024

27 Maggio 2024

Un webinar gratuito sull’essenza del marketing on line

23 Maggio 2024