FrontDoc, il festival internazionale del cinema di frontiera: la giuria ha assegnato i premi

Il documentario di frontiera nelle sue diverse declinazioni, dalle opere che indagano il tema dei confini geografici politici, sociali e culturali, ai lavori che mirano ad ampliare i confini tradizionali del genere, è stato ampiamente esplorato nel corso dell’edizione 2016 di FrontDoc, il festival internazionale del cinema di frontiera.

Dal 10 al 13 novembre, presso la Cittadella dei Giovani di Aosta, sono stati proiettati 32 film, di cui quattro lungometraggi, sei mediometraggi,10 cortometraggi e altre pellicole sperimentali, selezionati tra i 371 giunti nei mesi scorsi da 55 paesi di cinque continenti.

Al termine dei quattro giorni del festival, il teatro della Cittadella si è aperto al pubblico per svelare i vincitori: sul palco, si sono alternati Laurent Vicquéry, Gian Luca Rossi, Michel Domaine, Daniele Mantione, Alessandro Stevanon e Joseph Péaquin con l’aiuto di Alessandro Miletto, membri del direttivo di APA Vd’A, l’associazione che ha curato e organizzato la manifestazione.

La Giuria ufficiale, formata da Tiziana Soudani, Giovanni Cioni e Daniele Gaglianone, ha assegnato i seguenti premi:
PREMIO FRONTDOC al miglior lungometraggio
ATLAN di Moeen Karimoddini (Iran, 2015, 62’)
PREMIO FRONTDOC al miglior mediometraggio
BLACK SQUARE di Nikoloz Bezhanishvili (Georgia, 2015, 52’)
PREMIO FRONTDOC al miglior cortometraggio
MORIOM di Francesca Scalisi e Mark Olexa (Svizzera, 2015, 12’)

La Giuria giovani, formata da Sara Saivetto, Francesca Bordet, Hilary Cunéaz e Sebastiano Enria, ha assegnato i seguenti riconoscimenti:
PREMIO GIURIA GIOVANI al miglior lungometraggio
CASA BLANCA di Aleksandra Maciuszek (Polonia, 2015, 60’)
PREMIO GIURIA GIOVANI al miglior mediometraggio
PAUL’S LAST WALTZ di Lieza Roben (Olanda, 2016, 25’)
PREMIO GIURIA GIOVANI al miglior cortometraggio
BACON & GOD’S WRATH di Sol Friedman (Canada, 2015, 9’)
MENZIONE SPECIALE GIURIA GIOVANI
IRREGULARS di Fabio Palmieri (Italia, 2015, 9’)

Il Direttivo di APA ha infine assegnato il PREMIO FRONTDOC al miglior film sperimentale THE REFLECTION OF POWER di Mihai Grecu (Francia, 2015, 9’).

FRONTDOC è stato realizzato grazie al contributo di CNA Valle d’Aosta, Comune di Aosta, Chambre Valdôtaine, Film Commission Vallée d’Aoste, Confartigianato Imprese Valle d’Aosta, ADAVA e Cittadella dei Giovani.

Aosta, 15 novembre 2016 

altre news

Un webinar gratuito sull’essenza del marketing on line

23 Maggio 2024

È online il nuovo corso di formazione “La gestione ecosostenibile delle produzione agrarie” per gli addetti delle aziende agricole e agroalimentari

23 Maggio 2024

La Regione cerca un soggetto per attività temporanea di promozione e commercializzazione di prodotti Dop, IG e Pat e di vini doc della Valle d’Aosta

23 Maggio 2024

Anche per il 2024 previste misure a sostegno delle persone con disabilità

21 Maggio 2024