Decreto Ministeriale del MiSE del 25 marzo – attività consentite

Il Decreto Legge 25 marzo 2020, n. 19 modifica le attività consentite di cui all’Allegato 1 del Dpcm 22 marzo 2020.

Le attività consentite da questo Allegato (ridotto rispetto a quello del Dpcm 22 marzo) vanno aggiunte quelle ricomprese nell’Allegato 1 del Dpcm 11 marzo.

Nell’allegato in questione sono ricomprese tutte le attività di cui al codice ATECO 43.2  (Installazione di impianti elettrici, idraulici e altri lavori di costruzioni e installazioni compresa manutenzione e riparazione) che includono tutte le attività impiantistiche di cui al comma 2 dell’art. 1 del DM 37/08, ma continuiamo a suggerire alle imprese di limitarsi a quegli interventi che rivestono carattere di urgenza e necessari a tutelare la salute e la sicurezza degli utenti. Resta comunque la possibilità, per tutti i mestieri esclusi di motivare gli spostamenti relativi ad interventi di necessità ed urgenza alla Prefettura.

DM-MiSE-25-03-20

altre news

Portale Acquisti in Rete: ora è possibile accedere anche con la Carta Nazionale dei Servizi

27 Maggio 2024

Il cordoglio di CNA Valle d’Aosta per la morte di Merinda Macori

27 Maggio 2024

Pubblicato il Manuale operativo per il deposito dei bilanci al Registro imprese 2024

27 Maggio 2024

Un webinar gratuito sull’essenza del marketing on line

23 Maggio 2024