Conai “Tutti in regola”: ultime novità per le imprese iscritte al Consorzio

Il Conai sta scrivendo alle imprese iscritte al Consorzio per comunicare:

1) che scade il 31/12/2016 la procedura agevolata di regolarizzazione “Tutti in regola” per le micro e piccole imprese che importano merci imballate;

2) il codice socio, che quindi potrà essere utilizzato per ottenere le credenziali di accesso al servizio “dichiarazioni on line”;

3) che recentemente è stato attivato il nuovo indirizzo PEC (variazioni.conai@legalmail.it) dedicato alle variazioni dati da comunicare al Conai, che si aggiunge al servizio in modalità web accessibile dal portale www.impresainungiorno.gov.it con certificato digitale CNS e PIN attivo;

4) come esporre in fattura nei trasferimenti di imballaggi pieni il contributo ambientale. Conai precisa e indica che di regola si può utilizzare la dicitura “contributo ambientale Conai assolto”, con la quale si attesta che gli imballaggi ceduti sono stati regolarmente assoggettati al contributo Conai in una fase precedente al trasferimento stesso.

La dicitura “contributo ambientale Conai assolto ove dovuto”, invece, può essere utilizzata esclusivamente in casi eccezionali, ovvero:
a) dalle imprese che, in riferimento all’anno precedente, hanno un contributo ambientale Conai sotto alla soglia di esenzione;
b) dalle imprese fornitrici di imballaggi primari a diretto contatto con dispositivi medici/prodotti farmaceutici destinati all’utilizzo in strutture sanitarie pubbliche o private (Mod. 6.12/6.13).

altre news

Le associazioni del comparto ascensori esprimono disappunto sul “dietro front” del governo a cessione del credito e sconto in fattura

11 Aprile 2024

Aperinorma, un webinar gratuito sulle tecnologie per valorizzare la risorsa idrica potabile

11 Aprile 2024

CNA contraria alla proposta sul Foglio di servizio elettronico

11 Aprile 2024

Approvato un nuovo Bando da 11 milioni per la promozione degli investimenti in Valle d’Aosta

11 Aprile 2024