Catasto impianti termici: il 15 aprile entra in vigore il pagamento del contributo

A partire dal 15 aprile 2018  entrerà in vigore il pagamento del contributo previsto dall’articolo 43, comma 4, lettera b) della l.r. 13/2015 al fine di contribuire alla copertura dei costi di gestione del CIT-VDA, dei servizi correlati e dei controlli sugli impianti termici che dovrà essere corrisposto al manutentore dal responsabile dell’impianto termico contestualmente all’effettuazione del controllo di efficienza energetica.

In merito all’entrata in vigore del pagamento del contributo segnaliamo che per tutti i controlli di efficienza energetica effettuati prima del 15 aprile 2018 tale contributo non sarà dovuto, indipendentemente dalla data in cui il rapporto sarà caricato sul CIT-VDA.

Per quanto riguarda i controlli di efficienza energetica effettuati dopo il 15 aprile 2018 ricordiamo che saranno in vigore le tariffe stabilite dalla D.G.R. 1665/2016, di seguito riportate:

  • Per i generatori di calore, il contributo è determinato in riferimento alle fasce di potenza utile nominale relative al singolo generatore:

  • Nel caso di sottostazioni allacciate a reti di teleriscaldamentomacchine frigoriferepompe di caloree impianti di cogenerazione, il contributo è pari a 8 €, indipendentemente dalla taglia.

Si comunica che per l’effettuazione dell’aggiornamento del sistema, il CIT-VDA risulterà non disponibile dal 13 aprile fino al 18 aprile. Tale aggiornamento offrirà, oltre al sistema di pagamento sviluppato sulla piattaforma nazionale PagoPA, anche una nuova funzionalità per la gestione/ricerca degli impianti per i quali è in scadenza nel periodo di riferimento il controllo di efficienza energetica.

Si propone di seguito un esempio di dicitura con i relativi riferimenti normativi da inserire sulle fatture che verranno emesse ai clienti a seguito dell’effettuazione dei controlli:

“Contributo, previsto dall’art. 43, comma 4, lett. b) della legge regionale n. 13/2015, escluso dal campo di applicazione dell’IVA ai sensi dell’art. 15, primo comma, n. 3 del DPR 633/1972 e smi”.

Si evidenzia che il contributo non dovrà essere inserito nell’imponibile delle fatture e quindi anche fiscalmente non andrà ad influire sul reddito dell’impresa.

Provvederemo a breve a rendere disponibili sul sito istituzionale della regione, al seguente link www.regione.vda.it/energia/Controlloimpiantitermici/catastoimpiantitermici_i.aspx le istruzioni operative per utilizzare il sistema di pagamento e, in ogni caso, resteremo a disposizione per l’assistenza telefonica.

Per informazioni tecniche di seguito i contatti del COA: 

​Ing. Boggio Marzet Daniele
Centro di Osservazione e Attività sull’energia
Via Festaz, 22 – Aosta
tel: 0165 269268
fax: 0165 548470

Aosta, 10 aprile 2018

 

altre news

Un webinar gratuito sull’essenza del marketing on line

23 Maggio 2024

È online il nuovo corso di formazione “La gestione ecosostenibile delle produzione agrarie” per gli addetti delle aziende agricole e agroalimentari

23 Maggio 2024

La Regione cerca un soggetto per attività temporanea di promozione e commercializzazione di prodotti Dop, IG e Pat e di vini doc della Valle d’Aosta

23 Maggio 2024

Anche per il 2024 previste misure a sostegno delle persone con disabilità

21 Maggio 2024