Appalti, “una reale occasione per ripartire”

Il presidente di CNA Valle d’Aosta Salvatore Addario è intervenuto sul Piano triennale dei Lavori Pubblici, esaminato venerdì 12 maggio dalla Terza Commissione Consiliare.

Di seguito l’estratto dell’intervista apparsa su Gazzetta Matin di lunedì 15 maggio.

Finalmente. Questa è la via giusta per ripartire, non possiamo che essere soddisfatti”. Il presidente di CNA Valle d’Aosta Salvatore Addario plaude al Piano triennale dei Lavori Pubblici, esaminato venerdì dalla Terza Commissione Consiliare. Plaude soprattutto all’emendamento che offre la possibilità di frazionare gli appalti e privilegiare le piccole aziende locali, proposto dall’assessore Stefano Borrello, sulla scorta di quanto già applicato con successo a Trento e Bolzano.

Da anni CNA chiede un correttivo perchè gli appalti non siano destinati a finire pressoché tutti a imprese di fuori Valle – spiega Addario – non dimentichiamo che la tassazione è così persa mentre se sono aziende locali, una parte della tassazione può essere recuperata e reinvestita sa vantaggio del territorio. Mi pare una differenza non di poco conto. In questa possibilità, le novità del Codice dei contratti pubblici ci sono venute incontro, speriamo sia davvero l’occasione che aspettavamo. C’è bisogno di slancio, l’edilizia ha perso migliaia di addetti ed è senza ombra di dubbio il settore che ha sofferto e soffre maggiormente la coda della crisi, trainando con sè l’indotto legato al settore costruzioni”.

A questo link, l’articolo completo. 

Aosta, 23 maggio 2017 

altre news

DL Salva casa. Associazioni artigiane: “Semplificazioni positive, ma serve un Codice unico dell’edilizia e il riordino degli incentivi”

13 Giugno 2024

Per “I lunedì del Benessere” un webinar su come gestire finanziariamente saloni e centri estetici

13 Giugno 2024

Premio sviluppo sostenibile 2024

11 Giugno 2024

“Siamo sicuri?”, un webinar gratuito sui rischi nel settore delle imprese di pulizia

11 Giugno 2024